Jacopo Barattucci - caso di elevata ipermetropia

Jacopo Barattucci - caso di elevata ipermetropia
Jacopo Barattucci, 27 anni, lavora nel commercio al dettaglio e soffriva di elevata ipermetropia (+4,50 diottrie nell’occhio destro e +6,50 diottrie nell’occhio sinistro).

Il difetto visivo di ipermetropia era stato riscontrato sin dall’età di un anno e per 26 anni Jacopo aveva dovuto indossare occhiali da vista alternati alle lenti a contatto pur presentando grave intolleranza alle lenti, testimoniata da una neovascolarizzazione del limbus corneale.

Jacopo accusava pesanti limitazioni sul lavoro a causa di occhiali con lenti molto spesse e riferiva al Dr longo di avere una visione distorta a causa dell'anisometropia (cioè la differenza tra i due occhi) associata a mal di testa e difficoltà di lettura.

Sottoposto a vari pareri medici riguardo alla possibilità di effettuare un intervento per curare il problema alla vista,  Jacopo aveva sempre ricevuto risposte negative sulla fattibilità dell’operazione agli occhi, indipendentemente dai valori presentati.

Con l’obiettivo di trovare una soluzione Jacopo si rivolge al Dr Longo che, dopo una prima analisi del caso, appura che l’intervento di correzione laser per la sua elevata ipermetropia è possibile. Il paziente si sottoponeva infatti ad una valutazione da parte del Dr Longo che rilevava un visus corretto di 9/10 in entrambi gli occhi, spessori e soprattutto curvature corneali ottimali. I risultati rendevano possibile una Femtolasik, che veniva eseguita con assistenza di un’equipe medica senza problemi di sorta.

Il giorno successivo all’intervento il visus naturale di Jacopo era di 9/10 con visione perfetta da vicino a 25 cm, e saliva a 11/10 dopo una settimana, con cornee perfettamente trasparenti e lembi ben posizionati.

Questo caso mostra come, in presenza di requisiti rigorosi e apparecchiature all'avanguardia, sia possibile presso il Dr Longo correggere anche ipermetropie elevate.

Commento di Jacopo Barattucci:

"Sin dall'età di un anno, mi fu riscontrata un'ipermetropia grave.
Per 26 anni ho dovuto indossare occhiali da vista alternati alle lenti a contatto.
Sono stato sottoposto a vari pareri medici riguardo l'intervento e quindi la possibilità di curare il mio problema, ma ho sempre ricevuto risposte negative sulla fattibilità dell'operazione.
Quest'anno il caso ha voluto che incontrassi il Dr Longo.
Dopo una prima analisi del mio caso, appurammo che l'intervento era possibile, infatti nel giro di un paio di settimane, mi presentai in clinica dal dottor Longo, che assistito da un'equipe medica, mi sottopose al laser.
Un paio d'ore ed ero già sulla via di casa"

Tag:  anisometropia eliminare le lenti a contatto intolleranza lenti a contatto tecnica femtolasik

Sigla.com - Internet Partner