Quando è opportuno effettuare una visita oculistica per un bambino?

È consigliabile effettuare una visita oculistica per il bambino già intorno alla nascita, in caso di parto prematuro o sofferenza fetale con ossigenoterapia, patologie congenite (cataratta, glaucoma, strabismo), malattie della madre durante la gravidanza (rosolia, toxoplasmosi, citomegalovirus).

Fra i tre e i cinque anni, prima dell’inizio della scuola elementare, soprattutto per identificare e trattare l’occhio pigro e  intorno ai 10-12 anni, quando solitamente può manifestarsi la miopia.

In ogni caso subito, appena dovessero manifestarsi i segni oculari o i comportamenti anomali, è consigliabile rivolgersi all'oculista per una prima visita

Tag:  segni oculari visita visita oculistica bambino

Sigla.com - Internet Partner